L’ABC dell’umanità…Acqua Bene Comune!!

22 03 2010

Il rischio è quello di parlarne solo oggi…e poi domani rimettere l’argomento nel cassetto fino al prossimo 22 marzo.

Per carità, meglio di niente! Meglio che per 24 ore tutti restino concentrati su questo tema, come un grande capodanno dei diritti…acqua come bene comune dell’umanità, non scontato, non illimitato, non accessibile a tutti!

In questa giornata di testimonianze, rivendicazioni e letture critiche sul tema, mi riesce difficile aggiungere qualcosa di nuovo. Mi limito a linkare chi su questo tema offre da tempo spunti di lotta e riflessioni…

Altreconomia, che da anni si s/batte per parlare di acqua come risorsa pubblica intoccabile, ha di recente pubblicato una guida, dal titolo: “L’acqua è una merce. Perchè è giusto e possibile arginare la privatizzazione”, scritta da Luca Martinelli, già autore di Imbrocchiamola, vademecum all’uso dell’acqua del rubinetto…al costo di 10 Euro, un libro puntiglioso che ripercorre con rigore la storia della privatizzazione dell’acqua in Italia, dalla Legge Galli del 1994 al Decreto Ronchi del 2009.

Altri momenti di riflessione potranno venire da un seminario itinerante, dal titolo Acqua e Governance Locale, organizzato dal Cospe e che toccherà Genova (il 22 marzo), Bologna (il 23) e Firenze (il 27)….un incontro fra realtà europee e terzomondiste per riflettere sulle poche differenze (l’accesso alla risorsa…) e sulle troppe similitudini (enormi appetiti economici nella privatizzazione di essa…) che dividono ancora nord e sud del pianeta.

In questa intervista, che andrà in onda completa venerdì 27 marzo alle 12 su Radio Città del Capo, abbiamo sentito Fabio Laurenzi, presidente Cospe, e ci siamo fatti raccontare come è strutturato l’impegno di una ONG sulla risorsa idrica…



Annunci