Kilometro Zero @ Radio Città del Capo 3.0

6 10 2010

Nello scusarmi per la lunga assenza dal blog (sono stati mesi molto intensi di viaggi, assaggi e allunaggi…), giunto ottobre si riparte!

Con il blog: nella speranza di dare un ulteriore contributo alle riflessioni critiche (che circolano sul web e fra i mercati ortofrutticoli) su alimentazione sostenibile, consumo critico, ecologia urbana e stili di vita ad alto contenuto energetico (ma a ridotto impatto ambientale!!).

E con la radio: poichè da Venerdì 8 ottobre dalle 12 alle 12.30 si torna in onda per la terza stagione di Kilometro Zero su Città del Capo –  Radio Metropolitana, con interviste, riflessioni, appuntamenti, rubrichette nuove e approfondamenti dall’ethical living!!

Insomma, restiamo connessi va là!!





Last Minute Market e altre storie sulla banalità del bene…

7 05 2010

Il Last Minute Market ormai non è più una novità, poichè da diversi anni ormai Andrea Segrè ed i ricercatori di Agraria dell’ Università di Bologna hanno esportato in tutto il mondo il modello del loro progetto, ovvero “un sistema che rende possibile il recupero delle merci invendute, ancora buone per essere utilizzate da enti ed associazioni che aiutano persone in condizioni di disagio sociale…”

Da qualche settimana è uscita una raccolta di storie sul riciclo del cibo curata dal prof Segrè, dal titolo “Last Minute Market, la banalità del bene e altre storie contro lo sprecoedizioni Pendragon.

Qui Andrea Segrè ci racconta come è strutturato il progetto Last Minute Market…





Dalla parte della Terra: intervista a Carlo Petrini di Slow Food

9 03 2010

Fatte salve le dovute proporzioni, i diversi ambiti di azione e le competenze, Carlo Petrini mi ricorda Steve Jobs, mente creatrice di Apple e Pixar. Entrambi personaggi carismatici, innovatori nel loro campo e precursori di visioni e idee per nulla scontate o acritiche. Due talenti del nostro tempo.

Carlo Petrini dicevamo. 61 anni, piemontese arcigno, critico enogatronomico, sociologo della terra, giornalista e scrittore ha contribuito a creare il marchio Gambero Rosso e circa 20 anni fa (nel dicembre del 1989) ha messo in piedi Slow Food, impegnata per i diritti dei popoli alla sovranità alimentare ed in difesa della biodiversità del pianeta.

Da alcune settimane, “Carlin” è impegnato in una battaglia contro McDonald’s. La multinazionale del junk food ha infatti messo in commercio il panino 100% italiano (a cominciare dal nome…) McItaly, con tanto di sponsor autorevole, l’iperattivo Ministro Luca Zaia. Qui la lettera al panino McItaly che Petrini ha scritto per Repubblica.

Passano pochi giorni, e Petrini comincia a tuonare contro la Patata OGM, esponendo le sue dieci ragioni contro l’introduzione del Geneticamente Modificato sulle nostre tavole, innescando un dibattito appassionato. Interessante e documentata è, ad esempio, la replica che Dario Bressanini, divulgatore scientifico, ha fatto punto per punto a Petrini dalle pagine del suo blog in difesa delle coltivazioni OGM.

Insomma sempre al centro di riflettori e polemiche, il nostro Carlin…

Qualche settimana fa, in occasione del ventennale di Slow Food, Federico Lacche di Libera Radio ha intervistato Carlo Petrini, che ha spiegato di come a suo giudizio le Comunità del Cibo possano essere un baluardo in difesa della biodiversità produttiva del nostro pianeta.

In questo secondo estratto dell’intervista, Petrini racconta invece il ruolo che la sovranità alimentare può giocare per lo sviluppo dei popoli.

Qui un’intervista video che racchiude varie aspetti del Petrini pensiero….





15 anni di mucche pazze!

15 02 2010

Era il 2005 quando in tutta Europa (e poco più tardi anche in Italia) cominciò a divampare quella che rimane a tutt’oggi la “capostipite” di tutti gli allarmi alimentari e sanitari planetari…la Mucca Pazza!

In questa intervista andata in onda a Kilometro Zero su Radio Città del Capo a Mario Mazzocchi, economista e analista del consumo dell’ Università di Bologna ripercorriamo le tappe di questo anniversario!

Buon Ascolto!





Agricoltura industriale vs Agricoltura contadina

15 02 2010

Intervista andata in onda lo scorso 5 febbraio su Radio Città del Capo a Matteo Gattoni, organizzatore di Gusto Nudo, fiera dei vignaioli indipendenti (a Bologna il 24/25 aprile 2010) che ci racconta la dicotomia insanabile fra due visioni: l’agricoltura industriale contro l’agricoltura contadina.

Buon ascolto!





Riflessioni autosostenibili (ed eterosostenute)

3 02 2010

C’era bisogno di un altro blog? Per parlare di cosa poi? Forse non ce n’era bisogno!

Però sono così tanti mesi che dico di farlo che l’ho fatto. Per vedere se, dopo tanti anni di radio e chiacchiere al vento, ho ancora qualche feeling con la lettera scritta, quella passionaccia della prima Università che mi si è un pò spenta in mano!

Questo spazio proverà con molta umiltà a raccontare qualche storia di sostenibilità ambientale, vite e cibi a kilometro zero, critica al consumo e comunità della terra, agricoltura biologica e sovranità alimentare, ecologia urbana e provocazioni a filiera corta!

Insomma tutte tematiche che beno o male da qualche anno porta avanti anche su Radio Città del Capo/Popolare Network  di Bologna,ascoltabile in streaming qui, ogni venerdì dalle 12 alle 12.30.

Buona ascolto, buona lettura e poche pippe!